Zoom Un ceramista del Novecento

Classici

Un ceramista del Novecento

€20,00
Subscription Save

Aldo Londi.
Un ceramista del Novecento.  

A cura di Marina Vignozzi Paszkowski con contributi di Silvia Floria, Polistampa, Firenze, 2014

Fondamentale raccontare la vita piena e ricca di un uomo e artista che è stato l’anima creativa di Bitossi Ceramiche e che ha favorito, da precursore, l’ingresso del design nel mondo della ceramica attraverso il sodalizio con un giovane Ettore Sottsass che frequentò la manifattura già dagli anni Cinquanta, quasi fosse un vero e proprio laboratorio di sperimentazione.
Una figura eclettica e poliedrica quella di Aldo Londi, che a soli undici anni comincia a frequentare i laboratori di ceramica con grande curiosità, assetato di conoscenza e apprendimento rispetto a questa tradizione produttiva così forte sul territorio di Montelupo Fiorentino (Firenze), desideroso di innovare, di ascoltarsi e dare espressione alla propria creatività.
Aldo Londi, un “Uomo di lavoro” come lui stesso si definiva, ha dedicato una vita intera alla ceramica, sua compagna del vivere quotidiano nella percezione che egli aveva di sé stesso: non da maestro ma da artigiano e ceramista che ha lasciato una grande eredità, un patrimonio artistico espressione del Made in Italy oggi visitabile nell’Archivio Museo Bitossi.

Il lavoro di Londi ha assolto il compito prezioso di far conoscere al mondo un nuovo stile, tutto italiano di fare ceramica in termini di innovazione, che trovava radici ben solide nella tradizione ma che inevitabilmente guardava alla modernità ed al design.

Caratteristiche volume: 264 pagine b/n - 110 foto e disegni b/n. Bilingue italiano/inglese.

© 2014 Fondazione Vittoriano Bitossi

Cart

No more products available for purchase

Your cart is currently empty.